La Regione Piemonte con DGR n° 21-1278 dl 23.12.2010 fornisce le indicazioni operative riguardanti l’attuazione dell’accordo Stato Regioni del 29/04/2010 relativo all’applicazione del Regolamento (CE 852/2004) e revoca le deliberazioni della Giunta Regionale n. 62-6006 del 28/05/2007 e n.79-7605 del 26/11/2007.

Si riportano di seguito le norme regionali a fronte delle quali risulta l’obbligo, per chi intende servire alimenti senza glutine e rendere pubblica tale attività, della notifica  alle autorità sanitarie regionali tramite SCIA o modifica della SCIA.

 “Indicazioni operative riguardanti l’attuazione sul territorio della Regione Piemonte dell’Accordo Stato Regioni del 29/04/2010 relativo all’applicazione del Regolamento CE/852/2004 e revoca delle deliberazioni della Giunta Regionale n. 62-6006 del 21/05/2007 e n. 79-7605 del 26/11/2007”

 

D.G.R. 16-4910 del 14 dicembre 2012 (comprensiva di Allegato)

“Indicazioni operative riguardanti l’attuazione sul territorio della Regione Piemonte dell’Accordo Stato Regioni del 29/04/2010 relativo all’applicazione del Regolamento (CE) n. 852/2004 in materia di sicurezza alimentare. Modifiche ed integrazioni alla Deliberazione della Giunta Regionale n. 21-1278 del 23/12/2010.”

 

D.D. 15 novembre 2012, n. 799 (comprensiva di Allegati)
Applicazione art. 6 Regolamento (CE) n. 852/2004 e D.G.R. n. 16-4910 del 14.11.2012. Definizione della modulistica per la notifica e il riconoscimento degli operatori del settore alimentare, in sostituzione degli allegati 2, 3, 4, 6 e 7 della D.G.R. n. 21-1278 del 23/12/2010.

NB: Allegato 1, Quadro 5: indicazione di “alimenti senza glutine”