Circolare esplicativa della Direzione Sanità – Settore Organizzazione dei Servizi Sanitari Ospedalieri e Territoriali del 13 aprile 2015 ad oggetto “Erogazione buoni celiachia. Precisazioni”

Occasionalmente alcuni celiaci riscontrano hanno riscontrato qualche  difficoltà al momento della richiesta del rilascio dei buoni mensili per il fabbisogno annuale di alimenti senza glutine presso i competenti uffici della propria ASL di riferimento. Tali difficoltà erano imputabili al fatto che gli utenti si recavano presso le ASL di competenza dopo il giorno 15 del mese competenza.

A questo proposito, a fronte dei numerosi quesiti e su sollecitazione di AIC, la Direzione Regionale Sanità – Settore Organizzazione dei Servizi Sanitari Opsedalieri e Territoriali, con nota prot. 7418/A14050 del 13 aprile 2015 indirizzata ai Responsabili SSD Assistenza Integrativa e Protesica delle ASL Piemontesi e ad AIC, ha fornito le seguenti indicazioni:

– il ritiro del buono mensile, frazionato in quattro parti, può essere effettuato in qualsiasi giorno del mese e il cittadino ha diritto al buono per intero anche se si presenta all’ASL di competenza nella seconda metà del mese;

– in caso di nuova diagnosi o trafserimento da altra ASL, per le richieste presentate successivamente al sedicesimo giorno del mese verrà rilasciato un buono di metà importo;

– i buoni non si erogano per i mesi precedenti a quelli del ritiro, tenuto conto del fatto che gli stessi sono spendibili esclusivamente nel mese di competenza (come chiaramente indicato su ogni buono) e i negozi/farmacie non devono ritirare buoni riferiti a mesi precedenti quello in corso.

 

Testo della circolare