L’Associazione Italiana Celiachia Piemonte-Valle d’Aosta Onlus ha organizzato  il 17 marzo 2018 un convegno ECM a Torino, con l’intento di fare il punto sulla celiachia.

SCARICA IL PROGRAMMA

Nel nostro Paese si stima che a fronte dei circa 185.000 pazienti diagnosticati a oggi, ci siano oltre 400.000 persone che non sanno ancora di essere celiache. Questo significa che meno del 30% dei celiaci è stato diagnosticato. Inoltre, dagli studi scientifici emerge che dopo la diagnosi l’aderenza alla dieta senza glutine si aggira, a seconda della fascia d’età, tra il 27% e il 50%; per questi motivi AIC è a fianco della Comunità Scientifica per migliorare l’iter diagnostico e supportare i celiaci negli aspetti pratici e relazionali della gestione della propria condizione.

Sebbene la Celiachia sia una condizione assai più nota che in passato, rimangono certamente delle “zone d’ombra” e, talora, un po’ di confusione con varie forme di intolleranza e di “moda” che con la Celiachia nulla hanno in comune. Per quanto riguarda la Celiachia sono stati affrontati gli aspetti relativi alla presentazione clinica e alla diagnosi, gli aspetti pratici sulla gestione del paziente dopo la diagnosi, con particolare attenzione agli aspetti nutrizionali e all’aderenza alla dieta ed anche le novità in ambito normativo.

Nel pomeriggio, le sessioni parallele dedicate alle differenti figure professionali, riguardanti la produzione, la somministrazione e l’etichettatura degli alimenti senza glutine e la presentazione di casi clinici, sono state un’occasione per un confronto multidisciplinare. 

SCARICA IL PROGRAMMA