Vi presentiamo i candidati per il Consiglio Direttivo, il Collegio dei Probiviri e il Revisore dei Conti in relazione al triennio 2020 – 2023

Consiglio Direttivo

Enrico PANARO
Enrico PANARO
Enrico Panaro, di professione vigile del fuoco, ha 39 anni ed è papà di due bambini, Gabriele 12 anni e Melissa 3 anni. Diagnosticato nel 1981, è proprio grazie al lavoro di AIC che è riuscito a coronare il suo sogno: entrare nel corpo dei vigili del fuoco nonostante la diagnosi di celiachia.
Enrico è al primo mandato come Presidente di AIC Piemonte, ha deciso di ricandidarsi per continuare il lavoro svolto durante i primi 3 anni in carica e per poter offrire maggiori possibilità ai giovani che, come lui, hanno il sogno di poter entrare nelle forze armate.
Gabriella COLANGELI
Gabriella COLANGELI
Gabriella ha conosciuto l’Associazione nel 2011, alla diagnosi di suo figlio Marco.
Entra a far parte di AIC nel 2013 e del CDR nel 2014 come Coordinatrice per la Provincia di Novara, dove vive. Nel corso della sua attività ha organizzato diversi eventi e momenti di incontro per promuovere una corretta informazione sulla celiachia e l’alimentazione senza glutine.
Dal 2017 ricopre anche il ruolo di Vice Presidente, oggi al suo primo mandato.

Bruno PAONESSA
Bruno PAONESSA
Bruno è Direttore Generale di due società multinazionali, diagnosticato celiaco ad inizio 2016.
Ha subito deciso di far parte di AIC Piemonte per acquisire le nozioni necessarie per adeguare il proprio stile di vita, dove spesso è in giro per il mondo, alla necessità di mangiare senza glutine.
Bruno è al primo mandato come Vice Presidente e si è ricandidato per continuare a contribuire allo sviluppo e alla crescita dell’Associazione.

Marany ORLANDO
Marany ORLANDO
Marany è un ingegnere ambientale, celiaca dal 2008. Dal 2010 diventa volontaria AIC, svolgendo anche il ruolo di Presidente dal 2014 al 2017 e di Segretario Generale dal 2017 al 2020.
Oggi è al suo primo mandato come Segretario Generale, si è ricandidata per continuare a supportare AIC e per continuare a collaborare nell’obiettivo comune di migliorare la vita dei celiaci.
Maria Chiara BELLO
Maria Chiara BELLO
Diagnosticata nel 1997 all’età di due anni, ha imparato a convivere serenamente con la celiachia, senza negarsi nessuna esperienza.
Laureata in Ingegneria delle Telecomunicazioni, ha sempre avuto un forte impegno nel volontariato: è infatti soccorritrice 118 dal 2013 e parte del direttivo di AIC Piemonte dal 2017.
Ricopre l’incarico di Tesoriera ed ha dato vita al Gruppo Giovani, che spera di aiutare a crescere nei componenti e nelle sue attività.
Si ricandida perchè crede sia molto importante “restituire” l’impegno di AIC per migliorare la qualità di vita nei celiaci, miglioramento che Maria Chiara ha vissuto in prima persona.
Fulvio LUBERTO
Fulvio LUBERTO
Astigiano, al secondo mandato come Coordinatore per la Provincia di Asti.
Si avvicina ad AIC nel 2007, con la diagnosi di sua figlia.
Ha deciso di ricandidarsi perché crede fermamente che ognuno debba fare la sua parte per l’Associazione e perchè vuole continuare ad offrire il suo contributo, insieme al gruppo di Asti, per far crescere AIC sul territorio.
Manuela SOLDAN
Manuela SOLDAN
Al primo mandato come membro del CDR, astigiana, celiaca e mamma di un ragazzo celiaco.
Entra a far parte di AIC nel 2012 come Referente della Provincia di Asti, con l’obiettivo di sostenere i neodiagnosticati e le attività dell’Associazione.
Con un passato da organizzatrice di eventi, si diverte a creare progetti e occasioni d’incontro per far conoscere l’Associazione sul suo territorio.
Il suo motto è “dietro ogni problema c’è un’opportunità” e il suo sogno e che il “senza glutine” diventi normalità.
Mariarosa BRIZZI
Mariarosa BRIZZI
Mariarosa è volontaria dal 2006. Collabora attivamente alle attività di AIC, recandosi settimanalmente nella sede di AIC Piemonte a Torino. Della sua attività di volontaria l’aspetto che più le piace è il contatto diretto con il socio, poterlo aiutare nella scoperta del mondo gluten free.
Ha deciso di candidarsi per creare un tramite tra il CD, i volontari ed i soci.
Pier Luigi PORTA
Pier Luigi PORTA
Medico di professione, originario di Casale Monferrato, al suo primo mandato nel CDR.
Conosce la celiachia dapprima come medico, poi si avvicina ad AIC Piemonte grazie alla sua famiglia e decide di dare il suo contributo entrando a far parte del CD.
Di AIC l’ha colpito, e stimolato a candidarsi a sua volta, il supporto concreto che l’Associazione offre ai pazienti, specialmente ai neodiagnosticati.
Ugo PARISI
Ugo PARISI
Napoletano di nascita e astigiano d’adozione, di professione chirurgo, al primo mandato come membro del CD. Si è avvicinato ad AIC in seguito alla diagnosi di sua figlia e da allora ha sentito (e continua a sentire) l’esigenza di contribuire in prima persona alle attività dell’Associazione, inizialmente collaborando con il gruppo di Asti e poi candidandosi al CDR.
Patrizia SEGALA
Patrizia SEGALA
Celiaca dal 2005, dal 2013 ricopre l’incarico di Coordinatrice per la Provincia di Biella.
Chef amante della cucina vegetariana, etnica e ovviamente gluten free, è anche fondatrice del circolo culturale Orto degli Angeli. Patrizia conosce le esigenze del celiaco anche nell’alimentazione fuori casa e si ricandida perché crede nell’importanza del lavoro svolto dall’Associazione.

Collegio dei probiviri

Il Collegio dei Probiviri di AIC Piemonte è costituito da tre membri.
I candidati al Collegio sono indipendenti dagli organi direttivi dell’Associazione e sono dotati dei necessari requisiti di professionalità, affidabilità ed imparzialità.
Ai Probiviri si rivolgono gli associati e i componenti degli organi dell’associazione per la preventiva risoluzione delle controversie prima di ricorrere alle vie legali ordinarie.

Eraldo ARZUFFI
Studio Consulenza Fiscale
e del Lavoro
Villadossola (VB)

Claudio BECHIS
Studio Legale Frus e Associati
Torino

Michele GIORIO
Unitre – Università della Terza Età
Torino

Revisore dei conti

AIC Piemonte si avvale della collaborazione di un Revisore dei conti, anch’esso soggetto ad elezione.

Emanuela BARRERI
Emanuela BARRERIRevisore dei Conti
Revisore dei conti e commercialista, nonché psicologo del lavoro.
Il suo motto: “Partire dai numeri per arrivare alle persone”.